sabato, 20 ottobre 2018

Vela: da Fiumicino al Giro Mondo in solitario,sfida Phelipon

(ANSA) – FIUMICINO, 22 GEN –  Parte da Fiumicino la sfida del noto navigatore francese, Patrick Phelipon, per la Golden Globe Race, il giro del mondo in solitario senza scalo che prendera’ il via il prossimo 16 giugno da Falmouth, nel sud dell’Inghilterra. Phelipon ha fatto scattare il conto alla rovescia all’appuntamento con i lavori di messa a punto del suo Endurance 35, battezzato “Elbereth”, ormeggiato nella Darsena portuale, che saranno infatti effettuati nei prossimi giorni al cantiere di Fiumicino della C-Catamarans, un’eccellenza locale nella costruzione di catamarani. La regata intorno al mondo sara’ sulle orme di Sir Robin Knox-Johnston, il navigatore inglese che esattamente 50 anni fa concluse, per primo, questa impresa nella Sunday Times Golden Globe Yacht Race. Il piu’ “italiano” dei navigatori francesi ripercorrera’ cosi’ la rotta seguita nel 1968. Lo spirito di partecipazione a questa vera e propria avventura e’ lo stesso di allora: imbarcazioni di serie di circa 10 metri progettate prima del 1988, nessuna tecnologia moderna (solo un sestante), il desiderio di affrontare i mari del mondo ? anche quelli piu’ pericolosi ? solo con le proprie forze e la propria volonta’. “Quando ho saputo che ci sarebbe stata questa regata ? sottolinea Phelipon, che naviga da quando aveva 10 anni – mi ha subito entusiasmato l’idea di ripartire dal principio con una barca attrezzata come quelle degli inizi della mia grande passione per il mare e soprattutto per la vela; inoltre, di ritrovare un ritmo dettato dalla natura senza volerlo modificare con sistemi moderni che non lasciano spazio all’avventura. Mancano poco meno di sei mesi alla partenza e per completare la preparazione di Elbereth l’ho trasferita dal Porto di Pisa mi ha finora ospitato, al cantiere C-Catamarans di Fiumicino dove a breve verra’ alata e messa in secca per iniziare i lavori necessari alla sua ottimizzazione”.