sabato, 26 maggio 2018

Pronto un posto nello staff della Raggi per l’ex presidente del Municipio III.

Sarebbe pronto un contratto da 40 mila euro l’anno per la minisindaca cacciata dal III Municipio. A raccontarlo è Simone Canettieri sulla cronaca del Messaggero di oggi. Insomma questi grillini parlano tanto di lotta alla kasta e di azzerare i privilegi della classe politica, ma quando si tratta di amici e parenti sono pronti, come dire, a fare parecchie eccezioni. Neanche ha avuto il tempo di fallire la Capoccioni che si ritroverebbe subito subito un bel posto nello staff della sindaca Raggi. Sarebbe la delegata del sindaco nel suo Municipio e quindi diciamo un escamotage per restare ben salda alla sua poltrona. Questi grillini sono proprio incoerenti, non c’è niente da fare. Ogni volta ci riKastano.