lunedì, 15 ottobre 2018

Parisi, per la Regione Lazio l’assenteista milanese

Il consigliere comunale di Milano Stefano Parisi, è secondo, solo dopo Salvini, per assenze al consiglio comunale milanese.

Evidentemente Stefano Parisi è uno a cui piace candidarsi a tante poltrone ma poi alla fine le frequenta molto poco. Eh sì perché il candidato del centrodestra alla Regione Lazio e attualmente consigliere comunale a Milano, non risulta essere davvero uno stacanovista dell’aula consigliare. Lo dicono i dati pubblicati dal sito del Comune di Milano  dalla prima seduta in aula dell’era Sala, il 7 luglio del 2016, ad aprile 2017: il primato incontrastato spetta a Matteo Salvini, non nuovo a questi record vista la sua scarsa assiduità al Parlamento europeo. Subito dopo però ecco che arriva l’uomo per tutte le poltrone, Stefano Parisi, che ha registrato solo il 43,10% di presenze in aula e addirittura l’8,37% di presenza alle votazioni.  Praticamente un fantasma all’assemblea milanese.  Insomma Stefano Parisi è certamente pronto a candidarsi ovunque, ma  non chiedetegli poi di lavorare.