sabato, 22 settembre 2018

Mattarella, in Ue match vitali, ora visione condivisa

(ANSA) – MAFRA (PORTOGALLO), 7 FEB – “Non sempre siamo stati capaci di far emergere fra noi tutto il potenziale della nostra esperienza. Logiche separate hanno, a volte, finito per prevalere. In Europa – in questi anni – si giocheranno partite importanti, che determineranno gli assetti futuri dell’Unione. Il mio auspicio e’ che i nostri Paesi possano farsi promotori di una visione condivisa, a beneficio delle nostre società e di tutta la comune casa europea”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella, parlando a un convegno internazionale in Portogallo.