mercoledì, 14 novembre 2018

LA LOMBARDI EPURA BARILLARI: “SE VINCO NON SARAI IN GIUNTA”.

Deve essere stata una bruttissima giornata ieri per Davide Barillari, peggio di quando sbaglio’ l’entrata di una casa della salute denunciandone la fantomatica chiusura o quando ritwitto per errore Il notiziario satirico Lercio credendolo una notizia vera.

Decisamente una brutta giornata per l’esponente grillino che ieri, come riporta Simone Canettieri sul Messaggero, si è’ visto rifiutare un posto in giunta dalla candidata presidente Roberta Lombardi (nel caso dovesse vincere, ma i – 14 punti da Zingaretti nell’ennesimo sondaggio rendono l’elezione praticamente impossibile) .

I segnali di tensione tra i due erano già evidenti dalla mattinata quando, nel consueto video durante i suoi tour la Lombardi, ad Ostia territorio proprio del “Barillo”, si faceva riprendere con tutti gli esponenti grillini tranne proprio l’epurato consigliere cinquestelle. Barillari noto più per le gaffe accumulate in cinque anni da consigliere regionali che per le sue competenze, sembra abbia preso male la decisione.

Forse, in virtù’ della sua battaglia contro i vaccini si aspettava almeno l’Assessorato alla Sanità, ma sembra che la scelta della candidata cinquestelle sia definitiva e non trattabile. Per questo, i bene informati nei pentastellati non escludono immediate reazioni da parte del barillo.

Volano gli stracci tra i cinque stelle.