sabato, 22 settembre 2018

I paladini della lotta alla Kasta “tengono famiglia” e piazzano amici e parenti in Parlamento

Questa mattina su Il Giornale, Lodovica Bulian ci racconta una storia di ordinaria incoerenza grillina. Anche i paladini del “potere ai cittadini” e dell’antikasta però tengono famiglia e da quindi hanno fatto di tutto per “piazzare” in Parlamento alle prossimi elezioni, amici e parenti. Ecco uno stralcio dell’articolo a proposito della situazione nel Lazio.

“Il deputato Stefano Vignaroli e la senatrice Paola Taverna, entrambi romani, già in passato legati sentimentalmente, sono anche entrambi candidati nella circoscrizione del Lazio, il primo alla Camera, la seconda al Senato. Da assistente a candidato, Francesco Silvestri correrà nel Lazio. L`ex fidanzato di Ilaria Loquenzi, la influente capo comunicazione alla Camera nel 2013, aveva tentato inutilmente l`avventura in Campidoglio. Bocciato alle urne si era rifugiato in Senato dove è stato collaboratore di Giovanni Endrizzi, anch`egli oggi ricandidato in Veneto. Fabio Grifalchi non è solo un poliziotto, ma anche il compagno di vita di Roberta Lombardi, deputata plenipotenziaria del fronte anti Raggi e ora front woman del M5s nella corsa in Lazio contro il governatore uscente Zingaretti e il candidato nel centrodestra. Il nome di Grifalchi figura capolista tra i supplenti nel Lazio”.