sabato, 22 settembre 2018

+++Flash+++ Centrodestra, Parisi candidato per non averlo contro alle elezioni

Non serve un analista politico di fama internazionale per capire il giochino messo in piedi dalla colazione di centrodestra: un accordo politico sotto banco e si tolgono di torno Parisi e la sua lista alla Camera e al Senato. Una bella svendita del Lazio e non siamo neanche in periodo di saldi.

Tutto quello appena scritto appare evidente dalle dichiarazioni del neo candidato del centrodestra per la Regione Lazio: “E’ una scelta difficile perché tanti di voi hanno lavorato per costruire le liste e la nostra presenza alle elezioni per Camera e Senato, divenuta ora incompatibile con la mia candidatura alla guida della coalizione nella Regione della Capitale”.