sabato, 23 giugno 2018

ATAC: SE IL CONCORDATO DOVESSE SALTARE, BLOCCO DEL SERVIZIO. FOLLIA!

“Se il concordato non dovesse andare a buon fine e tramutarsi in un fallimento aziendale o in una amministrazione straordinaria già dal 27 gennaio ci sarebbe il rischio di blocco del servizio”. Lo ha detto l’assessora alla Mobilità di Roma, Linda Meleo, nel corso della seduta delle commissioni capitoline congiunte Mobilità e Bilancio, nell’ambito dell’illustrazione della proposta di delibera per la proroga dal 4 dicembre 2019 al 3 dicembre 2021 dell’affidamento ad Atac del servizio di trasporto pubblico nella Capitale. “Se non ci fosse la proroga che supporta il piano industriale – ha spiegato Meleo – piano che è ancora work in progress, il pericolo di blocco del servizio sarebbe molto concreto”.

Ma vi rendete conto della gravità delle parole della Meleo? La città più grande e popolosa d’Italia con il servizio pubblico completamente paralizzato?. Se si dovesse arrivare a una situazione del genere da cittadini quali siamo, ci aspettiamo che l’amministrazione di questa città trovi delle soluzioni adeguate che non mettano a rischio gli spostamenti quotidiani dei romani. Invece di parlare sempre dei problemi, si potrà trovare una volta tanto una via d’uscita??

Fonte: http://roma.repubblica.it